Seleziona una pagina

La Cultura, giusto riprendere con gli eventi

15 Giu 2020 | Comunità, Cultura, musica

Santi Libra, West Side Pump Station

Santi Libra, voce dei West Side Pump Station (foto MMPh)

La Cultura è un bene primario. Il Covid-19 non deve fermare il nostro bisogno di stare assieme arricchendoci. Il 21 giugno sarà la Festa della Musica e i professionisti del settore hanno avviato la campagna #SenzaMusica per chiedere al Parlamento di prendere in esame gli emendamenti del settore nel decreto rilancio “a oggi ignorati”.

Certo, occorre stare molto attenti, perché il Covid-19 non se n’è andato, come dimostrano le cronache di questi giorni. Ma se la prudenza è necessaria, lo è anche tenere in vita ogni possibile occasione di crescita sul piano umanistico. Non è solo un fatto di reddito per gli artisti e per tutto l’indotto. fondamentale, ma è anche un fatto educativo con una forte valenza di motivazione per un sistema che ha sempre più bisogno di forza morale e intellettuale. 

Chi ci prova e chi rinuncia

Cultura e spettacoli sono un’esigenza sociale, oltre che economica. Bene dunque la decisione del presidente dell’Emilia-Romagna di riaprire le piste da ballo e le sagre (solo all’aperto e con limiti precisi) in anticipo di qualche settimana, in una regione che ha nel ballo un tratto identitario profondo. Bene il Comune di Ferrara che non rinuncia al Buskers Fstival, pur modificato per l ragioni di sicurezza. Male il Comune di Imola che annulla Imola in Musica. Bene il Comune di Castel San Pietro, città da dove scriviamo, che si impegna in un programma di iniziative per non interrompere una lunga tradizione fatta di aggregazione e di stimoli culturali. 

La Cultura all’aperto? Si può fare, senza scialare

A Castel San Pietro riaprirà l’Arena estiva, dove è possibile gestire il distanziamento nella maggior sicurezza di uno spazio all’aperto.«Vogliamo dare alla comunità castellana un programma culturale sicuramente all’altezza – ha detto il sindaco Fausto Tinti -, rispondente però anche a principi di etica dei costi, in un anno che è stato difficile per tanti. Giusto ripartire anche con la cultura e momenti ricreativi, ma all’insegna della sobrietà e della solidarietà comunitaria».

L’Arena per ascoltare musica dal vivo, e non solo

La cultura all'Arena di Castel San Pietro

Arena Castel San Pietro

L’Arena di Castel San Pietro, pur utilizzando solo un terzo della capienza per consentire il distanziamento fra gli spettatori, offre circa 150 posti. Ci sono di lavori di ristrutturazione da eseguire e, a dire il vero, il sogno, dopo mezzo secolo, resta quello di vedere tutto lo stabile rinnovato e restituito alla città. Oggi però, come dice il sindaco, ci sono altre priorità. Per quest’estate sembra comunque possibile “metterci una pezza” e consentire una programmazione che si svolga in sicurezza per gli artisti e per il pubblico. 

Cultura e spettacoli dal 5 luglio al Settembre castellano

L’assessore alla Cultura di Castel San Pietro, Fabrizio Dondi, è chiaro: «Stiamo lavorando per un calendario di eventi che vada dal 5 luglio a metà settembre . All’arena porteremo parte delle iniziative a valenza sovra comunale che l’emergenza Covid ci ha imposto di rimodulare, come quelle di Emilia Romagna Festival, Crossroads e Festival Strade, offrendo al contempo la possibilità alle associazioni castellane di proporne di proprie. Lavoriamo per un cartellone che possa contenere cinema, teatro, musica e altre forme d’arte, da poter pubblicare e promuovere il prima possibile, e che arrivi fino alla metà di settembre, così da poter includere anche manifestazioni tradizionalmente inserite all’interno del Settembre castellano».

Un passo alla volta, senza chiedere la luna, ne usciremo. Speriamo anche più uniti e meno inclini a cadere nelle trappole dell’imbarbarimento culturale a cui questa nazione è esposta ormai da troppo tempo. 

Massimo Max Calvi

 

Altre news

La Notte Celeste delle Terme di Castel San Pietro

La Notte Celeste delle Terme di Castel San Pietro

Sabato 27 agosto si terrà la “Notte Celeste”, l'evento delle Terme dell'Emilia Romagna. Anche Castel San Pietro si prepara a questo evento, quest’anno particolarmente ricco: dalle visite guidate durante tutto il fine settimana, alle escursioni a piedi o in bici (anche...

“I comici del borgo”: a Toscanella arriva Carletto Bianchessi

“I comici del borgo”: a Toscanella arriva Carletto Bianchessi

Toscanella di Dozza (Bo). Nuovo appuntamento per il festival “Sotto le stelle di Dozza: I comici del borgo – Teatro, cabaret, canzone”, il format ideato da Davide Dalfiume. Sul palco di piazza Libertà a Toscanella, giovedì 11 agosto, ore 21, arriva Carletto...

Duilio Pizzocchi a Toscanella per ‘I comici del borgo’

Duilio Pizzocchi a Toscanella per ‘I comici del borgo’

Il quinto appuntamento del festival ‘Sotto le stelle di Dozza: I comici del borgo – Teatro, cabaret, canzone’ sbarcherà il prossimo 4 agosto nella centralissima piazza Libertà Toscanella con lo spettacolo di Duilio Pizzocchi. Orario d’inizio anticipato di una...

Le Terme di Castel San Pietro sistemano il parco grazie ad Anusca

Le Terme di Castel San Pietro sistemano il parco grazie ad Anusca

Grande curiosità per i lavori di riqualificazione del Parco delle Terme di Castel San Pietro Terme, finanziati dall’Associazione Anusca. I lavori al gazebo della fonte termale I lavori sono cominciati al gazebo della bevuta di acqua termale sulfurea, che al...

Brisighella, al via il “Cinema sotto i tre colli”

Brisighella, al via il “Cinema sotto i tre colli”

È in partenza la rassegna "Cinema sotto i tre colli" di Brisighella con il film “Scompartimento n. 6” di Juho Kuosmanen, sabato 30 luglio all’Arena di via Spada. “Cinema sotto i tre colli” è inserito in “Sogno d’estate” 2022, la rassegna che fa parte del cartellone...

Il comico Beppe Altissimi a “I comici del borgo”

Il comico Beppe Altissimi a “I comici del borgo”

Sarà Beppe Altissimi il comico protagonista della quarta serata del festival ‘Sotto le stelle di Dozza: I comici del borgo – Teatro, cabaret, canzone’. Il prossimo 28 luglio, in piazza Zotti a partire dalle ore 21.30 con ingresso a offerta libera e prenotazione...

Piero Massimo Macchini a Dozza con il suo Radical Grezzo

Piero Massimo Macchini a Dozza con il suo Radical Grezzo

Piero Massimo Macchini terzo comico ospite della rassegna ‘Sotto le stelle di Dozza: I comici del borgo – Teatro, cabaret, canzone’. Il cabarettista marchigiano salirà sul palco di piazza Zotti il prossimo 21 luglio, a partire dalle ore 21.30 con ingresso a offerta...

Festival di San Leo, il programma dei concerti della terza settimana

Festival di San Leo, il programma dei concerti della terza settimana

Tre sono gli spettacoli che compongono il cartellone della terza settimana del Festival di San Leo. L’appuntamento è inserito nella nuova rassegna del Festival teatrale de “I Borghi più belli d’Italia” che riunisce gli eventi organizzati nei “Borghi più belli...