Seleziona una pagina

2 Agosto, i 40 anni dalla strage fascista a Bologna ricordati a Castello

28 Lug 2020 | Comunità, news

In sostituzione della consueta partecipazione alla staffetta “Per non dimenticare” che quest’anno non si potrà svolgere per le norme anti Covid-19, il Comune di Castel San Pietro Terme ricorda con due iniziative il 40° anniversario della strage di Bologna del 2 agosto 1980, organizzata da terroristi fascisti italiani, che provocò 85 vittime di tutte le età.

Il primo appuntamento sarà mercoledì 29 alle ore 18 al Giardino degli Angeli con la presentazione del libro “Davanti a quel muro”. Insieme a Beatrice Masella e Claudia Conti, rispettivamente autrice e illustratrice del libro, che si avvale della collaborazione dell’Associazione dei familiari delle vittime della strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna (Bacchilega Junior editore), interverranno l’assessore alla Cultura Fabrizio Dondi, Michelle Lamieri, sindaca dei ragazzi del Comune di Castel San Pietro Terme, e gli speaker di Radio Immaginaria.

L’iniziativa di mercoledì 29 aprirà la nuova rassegna “Atlantide in Giardino” che propone incontri con l’autore, a ingresso gratuito, organizzati dalla Libreria Atlantide, in collaborazione con l’Associazione Giardino degli Angeli e con il patrocinio del Comune di Castel San Pietro Terme. Tutti gli incontri della rassegna si svolgeranno nella suggestiva atmosfera del Giardino degli Angeli, sempre nel rispetto delle distanze di sicurezza e delle normative anti-Covid 19. Per questo motivo, il numero dei posti disponibili è limitato ed è obbligatoria la prenotazione al numero di telefono 051 6951180 o all’indirizzo email info@atlantidelibri.it.

La rassegna continuerà venerdì 4 settembre ore 18.30 con Sabrina Grementieri che presenterà “Esprimi un desiderio”, Fabbri editore, e mercoledì 9 settembre ore 18 con Francesca Casadio Montanari, autrice, e Natascia Ugliano, illustratrice, di “Un’amicizia color del sole”, Inknot Edizioni, per lettori dai 5 anni. 

Il piazzale nord della stazione di Castel San Pietro dedicato alla memoria della strage

Sabato 1 agosto alle ore 12 il piazzale nord (lato “Medicina”, accesso da via San Carlo) della stazione ferroviaria di Castel San Pietro Terme sarà intitolato al “Due Agosto 1980 – Strage alla Stazione di Bologna”. Saranno presenti il sindaco Fausto Tinti e di Morena Verde e Lisa Bianconcini, rappresentanti dell’Associazione dei Familiari delle Vittime.

General view of Bologna Central station and of wagons of the Ancona-Chiasso train pictured on August 02, 1980 in Bologna after a terrorist bombing which killed 85 people and wounded more than 200. At 10:25 am., August 02, a timed improvised explosive device (IED) contained in an unattended suitcase detonated inside an air-conditioned waiting room, which, the month being August (and with air conditioning being uncommon in Italy at the time), was crammed full of people. The IED was made of TNT, T4 and a "Compound B", also known as Composition B. The explosion destroyed most of the main building and hit the Ancona–Chiasso train that was waiting at the first platform. The attack has been attributed to the neo-fascist terrorist organization,

AFP PHOTO (Photo credit should read -/AFP/Getty Images)

Altre news

Il Giro-E farà tappa a Castel San Pietro Terme il 18 maggio

Il Giro-E farà tappa a Castel San Pietro Terme il 18 maggio

Farà tappa per la prima volta a Castel San Pietro Terme il Giro-E, la corsa che dal 10 al 29 maggio risalirà l’Italia dalla Sicilia al Veneto sulle stesse strade e negli stessi giorni del Giro d’Italia, percorrendo con biciclette a pedalata assistita 1.025...

Hip hop e Street art nei Centri giovanili di Castel San Pietro Terme

Hip hop e Street art nei Centri giovanili di Castel San Pietro Terme

Due nuove attività sono in arrivo ai Centri giovanili di Castel San Pietro Terme (via Tosi 7) e Osteria Grande (via Broccoli 41). Street Art a Castel San Pietro Terme Nel centro castellano di via Tosi 7 prosegue il workshop di Street Art iniziato a marzo che, dopo gli...

Very Slow Outdoor tour, il programma delle manifestazioni 2022

Very Slow Outdoor tour, il programma delle manifestazioni 2022

Very Slow Outdoor Tours animerà il weekend del 9 e 10 aprile di Castel San Pietro Terme. Scarica il programma completo di Very Slow 2022 Very Slow Outdoor Tours, il programma di sabato 9 aprile Sabato mattina I primi ad aprire, sabato mattina nel centro...

Centro giovanile, in via Tosi 7 partono i “Sabati” e i laboratori

Centro giovanile, in via Tosi 7 partono i “Sabati” e i laboratori

Incontri ludici e laboratori di street art sono in partenza al Centro giovanile di via Tosi 7, a Castel San Pietro Terme. I Sabati al Centro giovanile Sabati al Centro è la proposta ludica e ricreativa, aperta a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 18 anni. Gli incontri...

Non voglio mica la luna, il nuovo laboratorio teatrale al femminile

Non voglio mica la luna, il nuovo laboratorio teatrale al femminile

Il laboratorio di teatro al femminile "Non voglio mica la luna" è in partenza dal prossimo 10 febbraio al Centro civico di Osteria Grande (via Broccoli 41). Organizzato da Seacoop Cooperativa Sociale con la collaborazione del Comune di Castel San Pietro Terme, il...

Presentazione pubblica del libro “Passerà” di Roberto Matatia

Presentazione pubblica del libro “Passerà” di Roberto Matatia

Roberto Matatia presenterà, mercoledì 9 febbraio 2022, il suo romanzo "Passerà. Storia di una famiglia ebrea". L'incontro, moderato da Monica Marocchi, avrà inizio alle ore 20.30, alla Libreria Atlantide, via Mazzini 93, Castel San Pietro Terme. Cosa racconta il...

Al via i lavori nel centro storico di Castel San Pietro Terme

Al via i lavori nel centro storico di Castel San Pietro Terme

Sono in partenza i lavori sull’asse viario del centro storico di Castel San Pietro Terme programmato dall’Amministrazione Comunale. L’intervento è finalizzato al rifacimento della pavimentazione in porfido. Si prevede inoltre il rinnovo da parte di Hera delle...

Emergenza Covid-19, come chiedere aiuto a Castel San Pietro Terme

Emergenza Covid-19, come chiedere aiuto a Castel San Pietro Terme

Emergenza Covid-19: i servizi offerti ai cittadini A Castel San Pietro Terme sono numerosi i servizi offerti dai volontari del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile ai cittadini. Chi non può uscire perché in difficoltà o contagiato o in quarantena in...