Seleziona una pagina

Feste di Natale 2020, cosa si può fare e dove si può andare

25 Dic 2020 | Coronavirus, news

Le feste di Natale 2020 hanno un regolamento speciale dettato dal Decreto Natale del 18 dicembre. Il decreto prevede ulteriori misure per il contenimento del contagio da Covid valide a livello nazionale per il periodo dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Confermato il divieto di spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio, anche per recarsi nelle seconde case.

natale 2020 cosa si può fare e dove si può andare durante le feste di Natale 2020 coronavirus decreto natale

Quali sono i giorni di zona rossa e zona arancione per le feste di Natale 2020

Per i giorni 24, 25, 26, 27, 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021 valgono le misure previste dal Dpcm del 3 dicembre per le zone rosse, mentre nei giorni 28, 29, 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021 si applicano le restrizioni previste per le zone arancioni.

Nei giorni 28, 29, 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021, in deroga alle restrizioni previste per le aree arancioni e rosse dal Dpcm del 3 dicembre (art. 2 e art. 3) sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia. 
Dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 è inoltre consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata, ubicata nella stessa regione, una sola volta al giorno (fra le ore 05,00 e le ore 22,00) ad un massimo di due persone, ulteriori rispetto a quelle che già vivono in quella abitazione, oltre ai figli minori di 14 anni e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi.

Cosa si può fare e dove si può andare in Zona rossa

Zona rossa: 24, 25, 26, 27, 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021 

  • Spostamenti. Uscite solo per spesa, messa, attività motoria
    • Vietato spostarsi tranne che per motivi di lavoro, salute, necessità. 
    • Resta sempre consentito viaggiare per fare rientro alla propria residenza, domicilio o nell’abitazione in cui ci si ritrova abitualmente con il partner. Si potrà uscire per andare nei negozi o a Messa o per fare attività motoria. 
    • Per gli spostamenti sarà sempre richiesta l’autodichiarazione
    • Divieto di spostamenti tra le 22 e le 5.
  •  Bar e ristoranti. Sempre chiusi, consentito l’asporto
    • Bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie chiudono dal 24 dicembre per riaprire il 7 gennaio. Chi vorrà potrà rimanere aperto ma solo per il servizio a domicilio o per l’asporto entro le 22. 
    • Restano aperti gli autogrill lungo le autostrade e i bar in stazioni e aeroporti
  •  Negozi. Aperti supermercati, farmacie, parrucchieri
    • Supermercati e alimentari aperti tranne che il giorno di Natale e il primo dell’anno. Negozi invece sempre chiusi, tranne parrucchieri, barbieri, farmacie, parafarmacie, librerie, edicole, fiorai, tabacchi, lavanderie e negozi per animali (e le altre attività consentite dal Dpcm del novembre).
    • Chiusi centri commerciali e mercati tranne che per la vendita di alimentari.

Cosa si può fare e dove si può andare in Zona arancione

Zona arancione: 28, 29, 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021 

  • Spostamenti. Consentiti nel proprio comune
    • Ci si può muovere liberamente ma solo all’interno del proprio comune. Unica deroga concessa dal governo per chi abita in centri con meno di 5.000 abitanti che si potrà spostare nel raggio di 30 chilometri ma non per raggiungere capoluoghi di provincia. Se si è costretti a muoversi comunque per ragioni di lavoro, necessità o salute o per tornare alla propria residenza, domicilio o abitazione lo si potrà sempre fare muniti di autocertificazione.
    • La raccomandazione del governo resta sempre quella di evitare di ricevere in casa propria persone non conviventi e di tenere sempre la mascherina indossata se comunque si dovesse decidere di farlo. Soprattutto in presenza di persone anziane o fragili.
    • Divieto di spostamenti tra le 22 e le 5.
  •  Bar e ristoranti. Chiusi, sempre permesso l’asporto fino alle 22 e il servizio a domicilio.
  • Negozi. aperti con orari allungati fino alle 21

Altre news

Scuole, tutti gli Open Day a Castel San Pietro Terme

Scuole, tutti gli Open Day a Castel San Pietro Terme

Si avvicina il momento di iscriversi a scuola: per molti si tratta dei primi passi nel mondo scolastico, con gli asili e con le scuole materne, per tanti altri si tratta di scegliere a quale scuola elementare o media andare, per altri ancora c'è lo scoglio delle...

“Nella splendida cornice”, teatro ragazzi a Castel San Pietro

“Nella splendida cornice”, teatro ragazzi a Castel San Pietro

Al via la rassegna di spettacoli dedicati ai bambini al Cassero Teatro Comunale di Castel San Pietro Terme. I tre spettacoli fanno parte del progetto “Nella splendida cornice. Sulle strade del teatro per ragazzi” dei Comuni del Circondario Imolese. Tre divertenti...

L’Antico Castello, tre giorni di eventi ai tempi di Dante

L’Antico Castello, tre giorni di eventi ai tempi di Dante

L'Antico Castello torna ad animare le strade di Castel San Pietro Terme. Tre giorni di eventi con spettacoli, mostre, presentazioni di libri, enogastronomia, escursioni nel territorio, giochi antichi, arcieri, falconieri e mercatini a tema "dantesco". Sabato 12...

Seacoop lancia il progetto “Mi Fido di te”

Seacoop lancia il progetto “Mi Fido di te”

Seacoop ha adottato due cani, inseriti in un percorso di pet therapy al Centro socio riabilitativo residenziale per disabili “Don Leo Commissari”, e lancia ora il progetto “Mi Fido di te” per raccogliere i fondi necessari al loro sostentamento e cura. Il progetto "Mi...

Terme, da tutto il mondo a Castel San Pietro con Femtec

Terme, da tutto il mondo a Castel San Pietro con Femtec

Terme a raccolta dal 3 al 6 novembre, a Castel San Pietro. “Il termalismo nella società in cambiamento” è il tema del convegno scientifico internazionale della Femtec, la Federazione mondiale di Idroterapia e Climatologia, che si svolgerà nelle strutture congressuali...

Imola, la transizione ecologica secondo Raul Gardini

Imola, la transizione ecologica secondo Raul Gardini

"Il ruolo della bioeconomia nella transizione ecologica - L'evoluzione della Chimica Verde di Raul Gardini” è il titolo dell'evento, organizzato dal Centro studi "Luigi Einaudi" di Imola con la partecipazione di Mario Bonaccorso. L'incontro si terrà mercoledì 19...

Festa della Storia, gli appuntamenti a Castel San Pietro Terme

Festa della Storia, gli appuntamenti a Castel San Pietro Terme

Entra nel vivo la diciannovesima Festa Internazionale della Storia, che comprende in tutto ben 22 appuntamenti, organizzati dal Comune di Castel San Pietro Terme in collaborazione con diverse realtà del territorio. Scarica il programma completo degli eventi Il...

“Incontri al Convento”, il programma degli appuntamenti

“Incontri al Convento”, il programma degli appuntamenti

Riprendono gli "Incontri al Convento", la rassegna culturale che si tiene al Convento dei Frati Cappuccini di Castel San Pietro Terme in partenza il 6 ottobre con l'appuntamento dal titolo "Com'è nato l'Universo?". L'ingresso alle serate, organizzate con il patrocinio...