Seleziona una pagina

Il “Tiresias” di Giorgina Pi al teatro sociale di Gualtieri

4 Lug 2022 | news, Spettacoli

Doppio spettacolo a Gualtieri nell’ambito del “Festival dei Borghi più belli d’Italia”. Il Teatro sociale di Gualtieri, vera e propria perla culturale di livello nazionale, ospita mercoledì 6 luglio e giovedì 7 luglio lo spettacolo “Tiresias”, una produzione Bluemotion, con Gabriele Portoghese per la regia di Giorgina Pi. Sipario alle ore 21.30. Biglietti: intero – 14 euro, ridotto under 30 – 8 euro, ridotto under 14 – 4 euro. Segui il programma del “Festival dei Borghi più belli d’Italia” su https://www.teatroneiborghipiubelliditalia.it/

Il Tiresias di Giorgina Pi

Tiresia è via d’uscita alla natura, le sue tante e sfrontate vite sfidano l’ordine naturale, sorpassano le regole sessuali e la gerarchia del tempo: Tiresia è simultaneità.
Tra vecchi dischi e nuove impressioni, un corpo solo, quello di Gabriele, all’ora viola, sospesa tra giorno e notte, segue orme poetiche e sonore, per le strade di un mondo che morendo rinasce. Hold your own/Resta te stessa corteggia Tiresia di Eliot che identifica l’indovino nel poeta, che sa unire il misterioso tema dell’origine insieme alla veggenza del non ancora. Facciamo allora che i versi siano in carne ed ossa, proprio come nella spoken word poetry, mettiamoci in cerchio ad ascoltarli.

“Il teatro Sociale è nel cuore di Gualtieri”

“E’ una soddisfazione mettere a disposizione per il ‘Festival dei Borghi più belli d’Italia’ il nostro Teatro sociale che è nel cuore di Gualtieri – spiegano gli organizzatori -. Un vero e proprio magnete culturale di livello nazionale, basti pensare alla passione del Maestro Ezio Bosso per questo ‘luogo’. E ad Umberto Tirelli, cittadino di Gualtieri, dalla cui sartoria sono usciti i costumi che hanno vestito la prosa e il melodramma dei più grandi teatri nazionali e internazionali, la prestigiosa rivista ‘Vogue America’ ha titolato ‘La leggenda Tirelli’” dichiara l’assessore alla Cultura di Gualtieri, Marcello Stecco.

Il Teatro Sociale di Gualtieri

Il Teatro Sociale di Gualtieri è stato riaperto al pubblico nel 2009 dall’Associazione che ne porta il nome, dopo quasi 30 anni di abbandono. Nei primi anni ’80, in seguito a importanti lavori di consolidamento strutturale, il teatro è stato privato completamente del palcoscenico: questa mancanza, che impedisce un utilizzo convenzionale dello spazio, può essere considerata un notevole limite; nella realtà essa apre molte più possibilità di quelle che chiude. Il Teatro Sociale di Gualtieri, oggi, è un teatro “rovesciato” che permette utilizzi differenti, uno spazio flessibile per le arti performative contemporanee nel guscio di un teatro all’italiana di inizio ‘900″.

Per informazioni e prenotazioni: https://www.teatrosocialegualtieri.it/biglietteria/

Chi è la regista di Tiresias, Giorgina Pi

Giorgina Pi è un’artista nata e cresciuta a Roma. Ama il teatro fin dal liceo, dove inizia a studiarlo e a praticarlo. Si laurea al Dams con una tesi su Ariane Mnouchkine, il Théâtre du Soleil e il loro ciclo di spettacoli shakespeariani. Regista, attivista, videomaker, femminista. Giorgina Pi fa parte del collettivo artistico Angelo Mai – spazio indipendente per le arti. Con il gruppo Bluemotion realizza spettacoli e immagina ambientazioni, in una ricerca che coniuga arti della scena, ricerca visuale e musica dal vivo.

“La nostra vita di adesso è lacerata e frastornata da ferite ancestrali dovute a questa nuova peste. E da pressioni soffocanti causate dalla ferocia rinnovata del capitalismo – commenta Giorgina Pi, regista dello spettacolo -. Difficile trovare la forza di restare se stesse/i. Abbiamo chiesto aiuto a chi non ha bisogno di guardare per sapere. Tiresia per noi è un rito. ‘Tiresia, vienici a parlare’ chiede Kate Tempest e noi con lei. Stavolta ti ascolteremo”.

Altre news

Il Carnevale degli Animali animerà Castel San Pietro Terme

Il Carnevale degli Animali animerà Castel San Pietro Terme

"Il Carnevale degli Animali" è in arrivo nel centro storico di Castel San Pietro Terme. Domenica 11 febbraio si terrà infatti l'edizione 2024 del carnevale castellano, che quest'anno è dedicato agli animali domestici, selvatici, fantastici e fiabeschi,...

Giornata della Memoria 2024, le iniziative a Castel San Pietro Terme

Giornata della Memoria 2024, le iniziative a Castel San Pietro Terme

Sono numerose le iniziative organizzate nel territorio di Castel San Pietro Terme da associazioni, scuole e altre realtà locali e patrocinate dall’Amministrazione comunale per celebrare il Giorno della Memoria.   26 gennaio Voci per il Giorno della Memoria...

Alluvione, dal Gruppo Cassa Centrale un contributo per la ricostruzione

Alluvione, dal Gruppo Cassa Centrale un contributo per la ricostruzione

Ammonta a 400 mila euro il contributo che il Gruppo Cassa Centrale, di cui fa parte la BCC della Romagna Occidentale, ha erogato per alcune realtà colpite dalle alluvioni di maggio scorso. Il ruolo della BCC della Romagna Occidentale nel territorio La Banca di Credito...

Donne autista, via alle candidature del Sabo Rosa 2024

Donne autista, via alle candidature del Sabo Rosa 2024

È partita la quindicesima edizione del Sabo Rosa, il tradizionale riconoscimento che, in occasione della Festa della Donna, viene conferito a una lavoratrice del mondo dei trasporti. La “Autista/Camionista dell’anno” riceverà, nella giornata di mercoledì 6 marzo...

Seacoop lancia la “Stoviglioteca”, un nuovo servizio per feste green

Seacoop lancia la “Stoviglioteca”, un nuovo servizio per feste green

Seacoop lancia un nuovo servizio green chiamato "Stoviglioteca", adatto a tutti coloro che vogliono organizzare feste "plastic free" ed eco compatibili. La Stoviglioteca ovvero “la biblioteca delle stoviglie”, è un servizio di prestito di stoviglie in plastica dura e...